STORIA IN COMUNE: una stanza "virtuale" per raccogliere frammenti di storia locale, suggestioni, contributi di studio e di ricerca


Informazioni personali

La mia foto
L’Archivio Storico del Comune di Leno (ASCLeno) è il settore del Servizio archivistico che si occupa del riordino, della tutela, della valorizzazione della documentazione storica comunale. “Storia in Comune” è un tassello delle attività di valorizzazione ed è un progetto avviato nell’anno 2009 per condividere la ricchezza culturale del patrimonio documentario conservato; ha tra i suoi destinatari la gente di Leno, senza distinzione di età, di cultura o di mestiere. La storia antichissima di Leno, ancora imprigionata in scritture di difficile lettura, e la storia dei secoli più vicini sono l'orizzonte nel quale ci specchiamo e il luogo immutato e indulgente che ci attende. "Storia in Comune" intende riscoprire questa storia attingendo da scritture e immagini, proponendo temi e vicende del territorio e delle persone che lo animano. Il progetto, aperto al contributo di quanti sono animati da interesse o da semplice curiosità verso le proprie radici, intende incoraggiare lo studio e le idee dei più giovani. Con questo blog "Storia in Comune" offre un agevole strumento di consultazione, di informazione, di ricerca.

lunedì 23 giugno 2014

Sulle orme del castello perduto

Le classi 1^B e 1^ G dell'Istituto Comprensivo di Leno Scuola Secondaria di I° grado, con gli Insegnanti Claudio Bertolini, Daniela Bigi, Mirella Cremonesi e Eleonora Lorandi, hanno restituito una presentazione in power point in cui è riassunto il percorso didattico degli studenti legato al tema del castello. La presentazione è articolata e ricca di contenuto; racconta in generale l'evolversi delle funzoni e delle diverse strutture utilizzate per difendere o dominare e mette in evidenza le fonti archivistiche disponibili che richiamano la presenza a Leno di una fortificazione.

 

venerdì 20 giugno 2014

Le chiavi del castello



Questa presentazione restituisce la modalità con cui le insegnanti Domenica Laura Battaglia e Francesca Demaio hanno affrontato con gli alunni l'argomento del castello. 
Con le classi  3^A e 3^C dell'Istituto Comprensivvo di Leno, scuola primaria, durante la visita all'Archivio storico hanno visionato un documento su pergamena del 1441 nel quale si legge il "rituale" con cui sono state consegnate all'Abate le chiavi di ingresso al castello.
Sulla base di questo documento hanno proposto con i loto alunni (il 24 maggio 2014 nel corso della pr
esentazione dei lavori didattici previsti nell'ambito dell'Educational Day)  una simpaticissima drammatizzazione di questo specifico avvenimento storico. 
Interessante anche la ricostruzione storica esposta sui cartellonie realizzata con un plastico, che risulta ben fatta e fedele alle fonti documentali disponibili.
 




 

lunedì 16 giugno 2014

Il castello di Castelletto di Leno

Le classi 1^A e 1^B dell'Istituto Comprensivo di Leno, Scuola primaria di Castelletto, nell'a.s. 2013-14 hanno affrontato il tema del castello di Castelletto nell'ambito del progetto didattico "Dall'Archivio, alla scuola, al territorio"; la presentazione in power point sintetizza i momenti che hanno caratterizzato l'approfondimento, e che si è concretizzato in:
  • visita all'archivio storico del Comune
  • visita al castello e riproduzione attraverso un plastico
  • racconto dei bambini
Gli Insegnanti che hanno accompagnato il percorso sono Arturo Piubeni e Marianna Parente.










venerdì 13 giugno 2014

Alla ricerca della fortificazione perduta. Ricostruzione storica dello scomparso castello di Leno


Il progetto didattico iniziato nel 2009, ha affrontato nell'anno scolasatico 2013-14, con i/le venti Insegnanti interessati/e, un percorso più mirato e monografico. Infatti, dopo aver fornito negli anni precedenti le categorie fondamentali per la ricerca storica e per l’utilizzo delle fonti archivistiche (catasti, studio del paesaggio nelle sue componenti essenziali, estimi, mappe, ecc) l'Archivio Comunale ha proposto l'approfondimento del tema del castello di Leno. Il paese di Leno era infatti un borgo fortificato le cui mura sono state demolite a più riprese.
È possibile tuttavia ricostruirne la natura e la sua evoluzione attraverso le fonti documentarie e i ritrovamenti archeologici.

Ricostruire questa fortificazione significa anche ricostruire la storia del suo rapporto con il paese e, allargando il discorso, entrare nella storia delle relazioni che intercorrono tra strutture fortificate e vita sociale.

L’archeologo Andrea Breda, ha approfondito nel corso di due relazioni, le tracce archeologiche e iconografiche del castello di Leno, il significato delle diverse tipologie di fortificazioni.

Particolare attenzione è stata dedicata anche nell’utilizzo nell’attività didattica delle mappe sia storiche che contemporanee, fornite a tutti i partecipanti.

Il prof. Angelo Baronio ha trattato invece l’aspetto documentario del castello, con particolare cura alla storia medievale.

Il prof. Gianpietro Belotti ha proposto un approfondimento sugli aspetti sociali inerenti la produzione del salnitro, fondamentale per la polvere da sparo, che era prodotto in tezzoni (uno era presente a Leno) al cui mantenimento dovevano concorrere tutti i paesi della quadra.


Translate

L'ARCHIVIO STORICO IN RETE CON LE SCUOLE PER EXPO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...