giovedì 25 giugno 2015

Il viaggio alla scoperta del "Giardino dei semplici": l'Istituto Comprensivo di Leno


L’Istituto Comprensivo di Leno quest’anno ha aderito al progetto “Scuole della Lombardia per expo 2015”,  sostenuto dal progetto Archivio.  Questa iniziativa  ha visto attori protagonisti tutte le scuole di ogni ordine e grado della comunità lenese.

Alla realizzazione del progetto hanno partecipato le scuole dell’infanzia di Leno e di Porzano, dieci classi della scuola primaria  ed una classe della scuola secondaria primo grado, per un totale di 17 classi e 577 alunni.
La scuola dell’infanzia e la scuola primaria hanno scelto di focalizzare l’attenzione sull’orto e sul giardino dei semplici, dei validi strumenti didattici pratici, utili ad approfondire la conoscenza del territorio, i prodotti e le ricette locali. Ciò ha rappresentato un’occasione per incontrare esperti locali: i volontari dell’associazione Legambiente, la fondazione Dominato Leonense, la Pro Loco, l'archivio storico di Leno, e soprattutto le famiglie degli alunni che hanno offerto la loro collaborazione fin dal primo momento. Nel corso dell’iniziativa i bambini hanno provato a coltivare, hanno allenato i sensi, imparato a riconoscere i cambiamenti stagionali e le varietà dei vegetali.
Nel contempo la scuola primaria ha messo in campo diverse iniziative: dalla visita in Villa Badia per osservare il giardino dei semplici,

alla bancarella di natale: un’ occasione per esporre gli oggetti realizzati dagli alunni con la collaborazione delle loro mamme e delle nonne, il cui ricavato ha avuto una finalità sociale,

agli incontri avvenuti alla scuola dell’infanzia

e alla realizzazione di un “angolo profumato” con gli esperti di Legambiente all’interno dei giardini della scuola primaria.
 
Mentre la scuola secondaria di primo grado ha condotto un’interessante ricerca di tipo antropologico per fornire agli alunni utili elementi di confronto fra il modo di  vivere attuale e quello degli abitanti delle nostre campagne nel passato, quando la penuria di cibo obbligava a scelte ora inconcepibili. Si è così pensato di avvicinare gli alunni a periodi storici cronologicamente lontani, ma prossimi dal punto di vista umano e antropologico. Lo strumento utilizzato è stata l’intervista diretta ai testimoni; sia le domande che le risposte hanno generato nei ragazzi coinvolti curiosità e voglia di approfondire.
Alla fine di questo interessante percorso è emersa una costruttiva ed efficace collaborazione delle diverse figure coinvolte, un bel modo di avvicinare alunni, famiglie e comunità alle proprie radici comuni, rendendo tutti un po’ più responsabili nei confronti del nostro prossimo futuro.
Nei post successivi saranno pubblicati i lavori delle singole classi coinvolte.
Tutti i lavori sono pubblicati anche sul sito della Fondazione Pianura Bresciana dato che le scuole di Leno, con l'Amministrazione Comunale, hanno aderito alla rete che ha partecipato al concorso nazionale Expo con il progetto "Viaggio al centro dei sapori nella Bassa Bresciana", qualificato tra la prime cinque progettualità scelte come modello virtuoso su scala nazionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Translate

L'ARCHIVIO STORICO IN RETE CON LE SCUOLE PER EXPO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...